Crackers croccanti e fragranti

Quante volte ci è capitato di aprire un pacchetto di crakers per una merenda veloce o uno sneak fuori pasto quando ti prendono quegli attacchi di fame a lavoro? A me tante volte e anche da bambina mia mamma soleva farmeli portare a scuola come merendina perchè molto comodi e allo stesso tempo buoni e sfiziosi. Fatti in casa poi sono ancora più genuini e si conservano a lungo così da poterli consumare in qualsiasi momento della giornata.

Difficoltà: bassa
Tempi di preparazione: 30 min
Tempi di cottura: 15 min
Costo: basso

Ingredienti per circa 30 pezzi

  • 250 gr di farina 00
  • 60 gr di olio extra vergine di oliva
  • 2 gr di lievito di birra secco, o 6 gr di quello fresco, o 15 gr di lievito madre
  • 90 ml di acqua
  • sale per decorare

Procedimento

In una ciotola setacciate la farina, fate un buco al centro e versate il lievito sciolto precedentemente nell’acqua, l’olio e il sale e impastate prima con un cucchiaio, poi continuate a mano e infine trasferite in composto su un piano di lavoro senza aggiungere altra farina e continuate a lavorare fino ad ottenere un composto liscio ed uniforme.

Mettete il composto in una ciotola e coprite con pellicola. Fate lievitare fino a raddoppio del volume.

Dopo di che trasferite il composto su una superficie di lavoro e per comodità dividetelo in due parti. Stendete ciascuna parte con un matterello fino a formare un rettangolo regolare spesso 2 mm. Se preferite, potete usare una sfogliatrice che vi renderà il lavoro più agevole. Con una rotella ritagliate dei rettangoli larghi 6 cm e lunghi 12 cm.

Sempre con la rotella segnate una striscia orizzontale che divide ciascun rettangolo in deu parti uguali e su ciascuna parte applicate 5 buchetti con l’estremità di uno stecchino per spiedini. Questo servirà a evitare che si formino le bolle durante la cottura. Aggiungete anche del sale in superficie a vostro piacere.

Trasferite i crackers sulla teglia del forno rivestita di carta forno e infornate a forno preriscaldato statico a 200 gradi per 15 minuti. Dopo di che sfornateli e lasciateli raffreddare su una gratella. Quando saranno completamente freddi potrete degustare i vostri crackers dorati e croccanti 😉

Suggerimenti e conservazione

Potete aromatizzare i vostri crackers con erbe o spezie a vostro piacere mettendole nell’impasto durante la lavorazione. I crackers si conservano chiusi in una scatola di latta o in sacchetti per alimenti in ambiente fresco ed asciutto per più di una settimana.

Rispondi